Della tirannide

Della tirannide

Della tirannide

Come l’usurpazione è l’esercizio del potere a cui un altro ha diritto, così la tirannide è l’esercizio del potere oltre il diritto; a ciò nessuno può avere titolo. Essa consiste nell’usare il potere che uno ha nelle sue mani non per il bene di coloro che vi sono soggetti, ma per il proprio separato vantaggio privato.

È tirannide quando chi governa, a qualsiasi titolo, erige a norma non la legge ma la sua volontà e i suoi ordini e le sue azioni non diretti alla salvaguardia delle proprietà del suo popolo, ma alla soddisfazione della propria ambizione, del proprio desiderio di rivalsa, della propria avidità o di altre sregolate passioni.

John Locke, Secondo trattato sul governo (1689)